Our Blog

Latest News

Instagram: tutti gli aggiornamenti del 2019 (fino ad oggi)

Tra funzioni “copiate” dai competitor e profili chiusi perché diffondono odio, negli ultimi mesi le piattaforme social si sono rincorse facendo proprie le tendenze più popolari e stabilendo nuovi confini.

Sulla falsariga di quanto abbiamo fatto per Facebook nello scorso articolo, vediamo quali sono le principali novità che hanno riguardato Instagram da inizio anno a oggi.

SETTEMBRE

Arriva Threads: la nuova app di Instagram per gli amici più stretti

Se ne parlava già da tempo e dopo mesi di rumors e anticipazioni più o meno ufficiali, Threads di Instagram è finalmente disponibile. Si tratta in realtà di un’applicazione indipendente, già scaricabile su iOS e Android, legata però a doppio filo al celebre social di fotografie. Il suo funzionamento è simile a quello di Instagram: con Threads è infatti possibile inviare messaggi privati e condividere foto, video e Stories. A cambiare è il pubblico di destinatari: quanto pubblicato è visibile solo ai follower inseriti nella lista “Amici più stretti” di Instagram. L’obiettivo è quindi quello di favorire un contatto più privato con i contatti a cui teniamo di più.

Instagram Threads
Instagram nasconde i post di prodotti dimagranti e chirurgia estetica ai minori di 18 anni

Instagram ha deciso di adottare una nuova politica che prevede restrizioni su post che sponsorizzano prodotti dimagranti e trattamenti chirurgici. Alcune pubblicazioni saranno visibili solo ai maggiori di 18 anni, mentre altre verranno completamente rimosse dalla piattaforma, specie se collegate a offerte commerciali e codici sconto. Una scelta che la piattaforma ha deciso di adottare per tutelare i più giovani e responsabilizzare influencer e celebrità. Sembra che le nuove regole saranno presto valide anche per i contenuti condivisi su Facebook.

I post di Instagram Shopping diventano campagne pubblicitarie

Facebook ha da poco iniziato a testare la possibilità per i brand di trasformare gli annunci di Instagram Shopping in campagne pubblicitarie. I Shopping Tags, disponibili fino ad oggi soltanto all’interno di post organici, potranno diventare vere e proprie promozioni a pagamento accompagnate dalla call-to-action Acquista su Instagram. La novità permette alle aziende di mostrare più prodotti a un maggior numero di utenti, anche se per il momento si tratta di un test disponibile a un ristretto numero di account. La user experience sarà simile a quella attuale, con la sostanziale differenza che gli utenti potranno completare la transazione senza mai uscire dalla App. Una svolta importantissima se consideriamo che circa l’80% degli utenti Instagram segue profili aziendali, e che oltre 130 milioni di utenti cliccano sui tag dei prodotti ogni mese.

Instagram Shopping

Instagram Clips: i nuovi video in stile Tik Tok

Instagram sta lavorando a un nuovo strumento che, proprio come Tik Tok, permetterà agli utenti di registrare diversi segmenti di video in un’unica Storia, regolandone la velocità e sovrapponendo la musica. L’obiettivo è sì quello di offrire agli iscritti nuove modalità di interazione, ma anche e soprattutto quello di limitare l’impatto della concorrenza trattenendo gli utenti su un’unica app. Non è ancora stata ufficializzata una data di rilascio di Clips, ma siamo certi che arriverà presto.

AGOSTO

Il problema delle finte visualizzazioni delle Stories

Molti utenti e aziende hanno notato uno strano incremento nella visualizzazione delle loro Stories di Instagram, ma questo incremento raramente corrisponde a un effettivo aumento della popolarità. Dietro molte di queste visualizzazioni si nascondono in realtà profili falsi, BOT e growth hackers. Instagram ha dichiarato di essere già al lavoro per cercare una soluzione al problema, ma al momento l’unica cosa che gli utenti possono fare per proteggere la loro privacy è settare l’account su “privato”.

Instagram Stories: arriva lo sticker Donazione

Dopo Quiz, Chat e Musica arriva su Instagram Donazione, il nuovo sticker che permette agli utenti di lanciare e supportare raccolte fondi di vario genere. Essendo condivisa tramite Stories, la raccolta fondi ha una durata predefinita di 24 ore. Per avviarla è sufficiente aprire Instagram Stories, cliccare sull’icona degli sticker e selezionare “Donazione”. Chiunque veda la storia sarà libero di supportare organizzazioni e campagne di fund raising: agli enti prescelti sarà devoluto il 100% dei fondi raccolti. Si ricorda che la funzione è disponibile solo per i profili aziendali registrati su Facebook come associazione no profit e abilitati a ricevere pagamenti.

Instagram donazione sticker

LUGLIO

Finalmente è possibile pubblicare da desktop

Dopo anni di pressanti richieste, Instagram si è finalmente deciso a rilasciare in roll-out la tanto attesa novità. È ora possibile pubblicare da desktop, anche su IGTV, a patto che il proprio account Instagram sia di tipo aziendale e collegato a Creator Studio di Facebook. L’aggiornamento rende sempre più chiara la volontà di Facebook di semplificare e integrare la gestione dei contenuti sulle varie piattaforme. Esistono, tuttavia, ancora diversi limiti alla pubblicazione da desktop. Possono essere condivisi tutti i tipi di contenuto ad eccezione delle Stories, e alcune funzionalità – come effetti, filtri o adesivi – potrebbero non essere disponibili su Creator Studio.

Instagram oscura il numero dei like

Il test è stato annunciato ufficialmente nel mese di maggio e nel corso dei mesi successivi è stato esteso a diversi paesi, tra cui l’Italia. L’aggiornamento della piattaforma oscura il numero dei like ottenuti da un post, sostituendolo con la dicitura “altre persone”. Naturalmente sia il numero di like che il numero di visualizzazioni restano metriche di fondamentale importanza per misurare la qualità e la rilevanza del contenuto postato. Ad essere, si spera, ridimensionate saranno l’”ansia da like” e l’eccessiva ricerca di approvazione che colpiscono molti utenti, specie i più giovani. Questi potranno comunque vedere il numero di like ottenuti dal loro post, ma non quello ottenuto dai post altrui. Pare che Instagram starebbe valutando anche la possibilità di oscurare il numero di visualizzazioni delle Stories. Insomma: più privacy per tutti e meno ansia da confronto sociale.

Instagram test mi piace
Instagram Stories: arriva lo sticker Chat

È finalmente possibile avviare conversazioni via Direct con gli amici direttamente dall’interno di una Storia. Cliccando sull’adesivo Chat si possono infatti invitare i follower a richiedere di partecipare ad una nuova chat di gruppo. Il creatore della storia, che può vedere le richieste nella lista di visualizzazione, deve semplicemente scegliere con chi chattare: a questo punto la chat viene automaticamente creata in Instagram Direct. Questa nuova tipologia di group chat è stata probabilmente pensata per favorire i contatti tra privati, ma brand e aziende potrebbero captarne presto il potenziale. Per esempio mostrando la Storia a un preciso segmento di pubblico caratterizzato da interessi e valori comuni, e offrendo a quest’ultimo sconti o servizi esclusivi.

Instagram chat sticker

GIUGNO

Instagram porta gli annunci su Esplora

Da tempo presenti nel feed, gli annunci su Instagram saranno presto visibili anche nella sezione Esplora. La sezione Esplora permette agli utenti di scoprire nuovi account e brand da seguire, ed è utilizzata da oltre il 50% degli iscritti alla piattaforma. La possibilità di inserire gli ads nel feed pubblico rappresenta quindi un’ottima opportunità per aziende e inserzionisti, che potranno contare su costi inferiori e un incremento delle impression.

Instagram Esplora Ads
IGTV apre ai video orizzontali

Il social network fotografico più famoso al mondo ha finalmente concesso ai produttori di contenuti la possibilità di caricare video orizzontali. Non più solo video verticali a schermo intero, quindi: i video orizzontali potranno essere visti sia in formato full-screen, ruotando il telefono, che in modalità panoramica. L’aggiornamento favorisce in particolare tutta quella serie di contenuti che, per loro stessa natura, vengono inevitabilmente penalizzati dalla visualizzazione verticale. Pensa per esempio a una competizione sportiva, un evento, o un’intervista con più persone: la ripresa orizzontale cattura meglio l’ambiente circostante e dà allo spettatore la possibilità di collocare ciò che vede nel giusto contesto.

IGTV video orizzontaliMAGGIO

Le aziende potranno promuovere i post dei Creator

Instagram ha autorizzato un tool, già presente sull’Ads Manager di Facebook, tramite il quale le aziende possono promuovere i post sponsorizzati dai propri Creator. Una strategia che rafforza il legame tra Azienda e Creator/Influencer, e che permette di indirizzare i post verso un pubblico targetizzato anche diverso rispetto al pubblico del Creator che l’ha creato e condiviso per primo. L’opzione vale al momento solo per i post.

Instagram Creator post
Instagram Stories: arriva lo sticker Quiz

Instagram è alla continua ricerca di nuove funzionalità che possano trattenere gli utenti sulle Stories e, più in generale, all’interno della piattaforma. L’introduzione del nuovo sticker Quiz risponde proprio a questi obiettivi. Attivandolo è possibile fare domande ai propri followers e offrire loro delle risposte multiple. L’impostazione di default è Indovina cosa preferisco – modificabile a proprio piacimento – con due possibili risposte, ma se ne possono aggiungere altre. Un aggiornamento simpatico per gli utenti e interessante per i brand, che potranno sfruttarlo per condividere informazioni con il loro pubblico e ottenere riscontri positivi in termini di awareness ed engagement.

Instagram quiz sticker

FEBBRAIO

Le anteprime IGTV arrivano nel Feed

IGTV, la piattaforma di Instagram nata per condividere video di lunga durata, è stata uno dei più grandi cambiamenti apportati da Instagram nel 2018. Negli ultimi mesi dello scorso anno Instagram ha introdotto la possibilità di visualizzare i video IGTV nella sezione Esplora e di condividerli nelle Stories. Ora un’anteprima dei video IGTV può essere visualizzata direttamente nel Feed: basta fare tap sull’anteprima per atterrare direttamente su IGTV e guardare il video per intero.

IGTV feed

GENNAIO

Instagram inizia a rimuovere follower e commenti falsi

Dopo la presa di posizione annunciata lo scorso novembre, Instagram ha iniziato a rimuovere follower, mi piace e commenti dagli account che sfruttano applicazioni automatizzate per incrementare la propria popolarità. Considerata l’importanza del numero di contatti e mi piace in termini di credibilità di un utente, nonché il valore di queste metriche in termini pubblicitari, è ovvio che Instagram non può più ignorare il fenomeno dei falsi follower. Un modo per sottolineare l’importanza delle interazioni reali, ma anche per rafforzare la guerra a fake account e fake news già iniziata da Facebook.

E adesso?

Più attenzione alla privacy, maggiori opportunità commerciali e incentivi all’interazione sono stati i temi chiave per Instagram nel 2019. Molte altre novità sono in arrivo, mentre prosegue il piccolo rebranding voluto da Facebook per sottolineare il legame con Instagram e WhatsApp ed esplicitare il fatto che entrambe le App sono proprietà dell’azienda californiana.

 

Debora,
Web Content Editor
Facebook: tutti gli aggiornamenti del 2019 (fino ad oggi)