Value Proposition in poche e semplici mosse

Value Proposition in poche e semplici mosse

Per ottenere risultati dalla nostra attività sulle piattaforme digitali occorre molto più del postare qualche foto sui social accompagnata da frasi accattivanti: serve una progettazione approfondita della Strategia di Marketing e la definizione dei diversi aspetti che la compongono… insomma, più facile a dirsi che a farsi!

Per questo in Web Scriptum abbiamo pensato di mettere a disposizione le nostre competenze per spiegare i famosi inglesismi interni al processo per capirli e svilupparli al top con tool dedicati.

Lo faremo attraverso una serie di approfondimenti per raggiungere una visione d’insieme completa ed efficace!

Partiamo dalla base: la Value Proposition

Per Value Proposition si intende il valore che l’azienda promette al consumatore quando quest’ultimo sceglie il suo prodotto: nello specifico, è uno strumento da utilizzare con il fine di trovare le qualità che rendono unica l’offerta al cliente rispetto agli altri competitor del mercato.

Gli elementi principali che costituiscono la Value Proposition sono tre:

  • cosa offri
  • a chi lo offri
  • cosa ti differenzia dai tuoi competitor

Puoi scaricare il template che abbiamo creato appositamente per aiutarti a focalizzare il valore della tua azienda: questo documento può essere il tuo punto di riferimento per assicurarti che ci sia un riscontro tra il prodotto e servizio che offri e le effettive esigenze del mercato. Potrai ottenere una visione dettagliata della relazione tra la value proposition ed il segmento di mercato a cui fai riferimento, sottolineandone i ruoli, e se fornisci una reale soluzione alle problematiche riscontrate.

Come usarlo

A destra un profilo generale del consumatore, mentre a sinistra troviamo la mappa dei valori dell’azienda; solitamente si inizia dal cerchio, per focalizzare il mercato di riferimento, per poi concentrarsi sul rettangolo per verificare di rispondere efficacemente alle aspettative del Cliente.

Profilo del Consumatore

  • Azioni del Cliente: sono le attività che il consumatore desidera o deve portare a compimento
  • Guadagni: i benefici che il cliente si aspetta di ottenere
  • Difficoltà: le complicazioni riscontrate nello svolgimento delle attività

Mappa dei valori:

  • Prodotti e servizi: l’offerta che proponiamo al mercato
  • Guadagni generati: i benefici derivanti dall’offerta proposta
  • Riduttori di difficoltà: le modalità con cui l’offerta allevia le difficoltà ed i rischi individuati

Questo strumento ovviamente necessita di essere integrato all’interno di una visione d’insieme nella quale ti accompagneremo.

Perché delineare una Proposta di Valore?

Nel momento in cui l’azienda ha chiara la propria proposta di valore, ha la possibilità di rafforzare i punti che la differenziano dai competitor operanti sullo stesso target.

Inoltre, una chiara comunicazione della Value Proposition permette al potenziale consumatore di comprendere rapidamente l’offerta dell’azienda, diminuendo la possibilità di una discrepanza tra i servizi percepiti e quelli effettivi, e di conseguenza l’insoddisfazione del cliente.

Andando a colpire l’attenzione di clienti in target che sarebbero realmente interessati al nostro prodotto o servizio, si può migliorare la qualità dei contatti ricevuti: sono maggiormente coinvolti,  legati ai prodotti e servizi poiché in grado di comprendere ed apprezzare i vantaggi che ne derivano.

Ma come si comunica in maniera efficace la propria Value Proposition?

È necessario focalizzare ciò che fa la nostra azienda e riassumerlo con una frase chiara e credibile, libera da proposte esagerate e poco realistiche.

Può essere utile rispondere ad un problema specifico con i benefici derivanti dall’esperienza con la nostra azienda, per permettere al cliente di immedesimarsi e presentargli i motivi per cui dovrebbe preferire noi ad un concorrente.

Web Scriptum’s pill

Per una comunicazione efficace mantieni un dialogo diretto, semplice, con un linguaggio unico e caratteristico che renda memorabile ciò che offri.

Nei prossimi articoli ti spiegheremo come scegliere il giusto tone of voice per la buyer persona di riferim… anzi, facciamo che rimani sintonizzato così tutte queste parole avranno finalmente un significato concreto!

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato/a!

Iscriviti alla nostra newsletter
"Webbuz - News e altre bazze dal web"

Sign up to our newsletter for regular updates and more.